Il dispositivo di avanzamento mandibolare funziona?

Il dispositivo di avanzamento mandibolare funziona?

Come capire se è necessario un dispositivo di avanzamento mandibolare? A quali esami diagnostici deve sottoporsi una persona che sospetta di essere affetta da roncopatia? L’indagine strumentale indispensabile è la polisonnografia, un esame che consente di conoscere i periodi di russamento e il numero di apnee notturne.

Inoltre è utile compilare un questionario che quantifichi la sonnolenza durante le ore diurne. Poiché il primo sintomo per chi soffre di apnee notturne è uno stato di sonnolenza durante la giornata.

Il russamento è il segnale che precede l’apnea. Un dispositivo efficace per l’apnea riduce anche il russamento. Sono dispositivi molto efficaci sia per trattare il russamento che le apnee notturne, però esclusivamente nei casi in cui la problematica ostruttiva è inerente alla posizione della lingua (la situazione più diffusa in questi casi).

Invece quando il problema è legato alle vie aeree superiori (come il setto nasale deviato da un trauma oppure per ipertrofia dei turbinati) i dispositivi perdono la loro efficacia. In questi casi esistono altre soluzioni con cui affrontare il problema.

Support