Uvulopalatofaringoplastica e Russamento

Uvulopalatofaringoplastica e Russamento

L’uvulopalatofaringoplastica (UPPP) è un intervento chirurgico in grado di risolvere il problema del russamento e dell’apnea ostruttiva nel sonno. Si interviene rimuovendo il tessuto del palato molle in eccesso, che in alcune posizioni blocca il corretto passaggio dell’aria. Questa operazione riapre le vie respiratorie, il tessuto rimanente si indurisce durante la guarigione, riducendo drasticamente le vibrazioni dei tessuti.

Questo è generalmente il metodo più comune per il trattamento del russamento, però si tratta di una soluzione costosa e dolorosa, poiché implica un serio intervento chirurgico per rimodellare il palato e l’ugula. L’intervento si effettua in anestesia generale, richiede una degenza in ospedale di circa una settimana ed una conseguente sospensione delle attività lavorative per quasi due settimane dopo la dimissione del paziente.

Se il risultato raggiunto non fosse giudicato ancora sufficiente, si può intervenire anche con una tonsillectomia, per ottenere vie aeree molto più allargate.

Support