Struttura ossea facciale e Apnea del Sonno

Struttura ossea facciale e Apnea del Sonno

Una conformazione alterata della struttura ossea facciale è una causa probabile di apnea del sonno anche in soggetti non sovrappeso. In questi casi si è riscontrato che la presenza di una mandibola piccola, oppure in posizione troppo arretrata rispetto al mascellare superiore, ma anche un palato molto stretto, sono caratteristiche che facilitano la presenza di disturbi respiratori notturni.

I fattori fisici che facilitano l’insorgenza dell’apnea possono essere accresciuti dalla presenza di apparecchi dentali, come nei casi più gravi da interventi di chirurgia maxillo-facciale.

Support