La Sindrome delle Apnee del Sonno

La Sindrome delle Apnee del Sonno

Il paziente inizia a sospettare la presenza della Sindrome delle Apnee del Sonno quando riscontra una forte sonnolenza diurna. La condizione può essere facilmente verificata compilando il questionario di Epworth.

Quando l’ostruzione delle vie aeree diventa più grave, si può arrivare fino alla chiusura parziale o completa. In questi casi si parla quindi di Sindrome delle Apnee ostruttive del Sonno, che la medicina internazionale definisce come OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome).

Il sonno del paziente affetto da Sindrome delle Apnee del Sonno è caratterizzato da frequenti risvegli, da forte e intenso russamento che viene interrotto da fasi di silenzio (in cui si verifica l’apnea) in cui il soggetto non riesce a respirare, da agitazione notturna, da continui cambiamenti di posizione, inoltre può presentarsi il rantolìo oppure i boccheggiamenti.

Support